Piattaforme LMS: le 5 migliori del 2021, caratteristiche e quale scegliere

Le piattaforme LMS (Learning Management System) sono il punto di partenza per supportare la formazione aziendale.

L’evoluzione tecnologica mostra notevoli passi in avanti nell’utilizzo di nuovi materiali capaci di migliorare dispositivi fisici, e in innovativi approcci al mondo digitale. Tale processo di veicolazione verso piattaforme digitali è sempre più presente e riesce a offrire funzionalità che velocizzano e incrementare l’apprendimento.

Tra le tipologie di piattaforme digitali più interessanti, che negli ultimi anni stanno incidendo in modo significativo sulla formazione degli individui interessati è la piattaforma LMS. Nelle prossime righe analizzeremo in profondità questo tema e consiglieremo le migliori a cui affidarsi.

Cosa sono le piattaforme applicative LMS

Prima di addentrarci nell’elenco delle migliori piattaforme LMS è importante comprenderne prima la definizione. Un LMS (Learning Management System) non è altro che una piattaforma applicativa per la formazione capace di supportare la crescita, lo sviluppo e la formazione dei dipartimenti attraverso un’organizzazione oculata.

Per semplificarne la definizione un LMS è uno strumento utilizzato per gestire al meglio tutti gli aspetti del training aziendale. Tale condizione può essere ricavata dalla semplice analisi dei termini: learning, management e system.

Learning: tale termine si traduce in italiano con “formazione”, ciò identifica la possibilità di utilizzare una piattaforma LMS come vero e proprio contenitore per corsi digitali, aggiornando le risorse umane presenti all’interno della propria azienda oppure degli studenti per un corso educativo.

Management: alla formazione si aggiunge anche la “gestione” di possibili corsi o documenti da condividere in modo digitale. Basta immaginare la gestione dei file reperibili da un numero ristretto di persone partecipanti allo stesso gruppo di lavoro.

System: il “sistema” invece è un chiaro riferimento al meccanismo informatico che consente il funzionamento della piattaforma. Creare un sistema che possa permettere orari e contenuti personalizzati per i dipendenti o studenti che vogliono o devono reperire specifiche informazioni.

A cosa servono le piattaforme LMS

a cosa servono le piattaforme LMS

L’utilità di una piattaforma LMS dipende molto dal campo di impiego. Si può affermare che in linea di massima un Learning Management System permetta di misurare, implementare e centralizzare le attività di formazione.

I sistemi più avanzati danno la possibilità di utilizzare funzioni avanzate come: formazione dei Partner, formazione dei clienti, formazione Rete Vendita e Onboarding delle risorse umane.

Come funzionano le piattaforme LMS – Learning Management System

Idealmente il funzionamento di una piattaforma LMS possa sembrare facile. In realtà le molteplici possibilità di applicazione e il funzionamento della gestione della formazione nell’atto pratico porta con sé alcune difficoltà.

Poniamoci nell’ipotesi di essere un’azienda che vuole inserire all’interno del proprio piano di apprendimento corsi di formazione per i dipendenti. Come funziona concretamente il processo di utilizzo?

Da un punto di vista tecnico il funzionamento di tale piattaforma è molto intuito. È importante premettere che l’azienda necessitante di un servizio di questo tipo ha il dovere di scegliere una piattaforma idonea per le esigenze specifiche. E che l’hardware aziendale deve ricoprire determinate specifiche per permettere il funzionamento del software, a meno che non lo si utilizzi su server di terze parti.

La gran parte delle piattaforme consente una registrazione sul proprio sito ufficiale e attraverso l’inserimento di password ed e-mail è possibile accedere nel software scelto per la piattaforma LMS.

All’interno del software ci si troverà di fronte tutti gli strumenti per caricare file, immagini, foto, video e tutto ciò che si vuole mettere a disposizione della formazione, seguendo ovviamente le limitazioni della piattaforma scelta.

Il funzionamento del software, escluso l’inserimento dei dati di accesso e dei file da condividere, viene gestito autonomamente dalla piattaforma. Quest’ultima provvederà agli aggiornamenti e all’interazione con i destinatari.

Ovviamente i partecipanti all’interazione con la piattaforma sono: utenti e team aziendale. I primi volti all’apprendimento, i secondi nell’offrire le migliori condizioni possibili per tracciare i risultati.

I vantaggi nell’utilizzo di una piattaforma LMS per corsi online

Sebbene una piattaforma applicativa LMS possa essere una risorsa importante per aziende e privati è opportuno valutarne i vantaggi prima di scegliere la migliore per la propria attività di formazione. Vediamo quali sono i benefici che si possono ottenere nell’utilizzare un LMS.

Costi di formazione

Ogni azienda o privato ha la necessità di gestire al meglio le risorse finanziarie a disposizione. L’organizzazione di un corso di formazione, sia esso fisico o digitale diretto, necessita di un investimento importante. I costi non sono solo legati alla logistica, aule e trasporti, ma anche al tempo impiegato per poter effettuare la formazione.

Un LMS attraverso corsi online consente di abbassare i costi di tutti questi elementi e allo stesso tempo di formare in modo completo gli interessati.

La digitalizzazione dei documenti e delle pratiche di formazione danno modo anche di eliminare i costi supplementari di libri e strumenti fisici. Sebbene una piattaforma LMS non nasca con lo scopo di essere un servizio ecosostenibile, indirettamente lo diventa a tutti gli effetti.

Ottimizzazione del tempo

Il beneficio che ha reso le piattaforme LMS un sistema completo è la possibilità di ottimizzare il tempo di apprendimento. Più che ottimizzare è corretto definirla come una riduzione del tempo di training per clienti e dipendenti, una piattaforma LMS, infatti, attraverso un sistema snello, ordinato e di facile comprensione permette di aiutare coloro che vogliono formarsi nell’eliminare i tempi morti e di poterli sfruttare per attività lavorative utili all’azienda.

ottimizzazione del tempo in una piattaforma LMSLo spostamento in un luogo fisico e la continua presenza di orari definiti vincola le risorse umane a seguire dei tempi non personalizzati e di conseguenza più dilatati. Grazie a una piattaforma dedicata è possibile scegliere orari e tempi di apprendimento in relazione alle proprie necessità e possibilità quotidiane. Ci si avvia in questo modo a una nuova visione di fare formazione, personalizzata e flessibile a seconda delle esigenze dell’azienda e dei suoi dipendenti.

La riduzione del tempo di training può facilitare le aziende nel gestire al meglio il piano di business e di formazione delle risorse umane. Elimina tutte le problematiche legate alla gestione fisica e alle interazioni superflue.

AI al servizio degli amministratori

L’importanza dell’intelligenza artificiale è un argomento su cui potremmo discutere giorni interi. La tecnologia e i sistemi di automazione danno modo di snellire non solo la burocrazia ma soprattutto le periodiche conferenze per pianificare i piani aziendali.

Attraverso una piattaforma LMS gli amministratori aziendali potranno avere più tempo da dedicare alle attività manageriali, riducendo drasticamente la gestione dei documenti di formazione.

L’amministratore può dedicarsi solo all’organizzazione iniziale e al controllo periodico del materiale senza necessariamente essere vincolato da attività spesso aggiuntive. L’Intelligenza Artificiale può automatizzare alcune attività e consentire una migliore pianificazione delle altre componenti lavorative all’interno dell’azienda.

Benché possa sembrare un beneficio di poco conto, chi ha la necessità di amministrare un’azienda medio-grande conosce benissimo l’importanza di recuperare anche solo un’ora sul proprio programma giornaliero.

Risultato del miglioramento

La creazione di un’area dedicata alla formazione, sia questa inerente alla preparazione di risorse umane aziendali o studentesche, permette di tracciare i progressi degli utenti che ne stanno usufruendo.

risultato del miglioramento con una piattaforma LMSProprio come un vero e proprio corso online è possibile verificare lo stato di avanzamento della formazione e delle informazioni da questi assimilate. Tale meccanismo risulta molto importante per stabilire la qualità non solo di colui che si sta formando ma soprattutto nel valutare se ci possono essere miglioramenti nella gestione della piattaforma stessa.

Utilizzare un LMS non significa solo creare un luogo virtuale dove poter attingere informazioni utili per la formazione, ma soprattutto individuare i punti chiave che possono migliorare il corso stesso e la sua organizzazione. Beneficio da non trascurare assolutamente se si è quotidianamente sommersi da impegni e decisioni da valutare.

Acquisizione di maggiori competenze aziendali

Tra i vantaggi più rilevanti nell’utilizzare una piattaforma Learning Management System è sicuramente quello dell’acquisizione di competenze e conoscenze necessarie per avere un avanzamento di carriera.

Le aziende più innovative inseriscono, all”interno del loro piano annuale, corsi di formazioni atti ad aggiornare e migliorare le competenze delle risorse umane. Sebbene l’avanzamento di carriera sia uno dei possibili scopi, tale beneficio mette in evidenza quelli che sono le potenzialità di un sistema di questo tipo.

Attraverso la valutazione e la formazione specifica dei clienti vi sono un’infinità di possibili implementazioni per coloro che le impiegano nel percorso di crescita personale o professionale.

Come scegliere una piattaforma LMS: vantaggi e funzionalità

I vantaggi di un LMS sono rilevanti per il miglioramento di un’azienda o privato che mira alla formazione di gruppi di persone. Sebbene nel panorama internazionale sempre più aziende adottano tali piattaforme, la grande presenza di software di terze parti potrebbe confondere gli utenti meno informati.

come scegliere una piattaforma LMS vantaggi e funzionalitàAffinché si possa scegliere la piattaforma LMS migliore per le proprie necessità è essenziale valutarne le peculiarità che possono conformarsi meglio agli scopi personali. Vediamo quali sono le funzionalità da ricercare per un Learning Management System ideale.

Open Source o proprietario: il primo vero parametro di scelta di una piattaforma LMS è la tipologia di software con cui interagire. Da un punto di vista tecnico è possibile scegliere una piattaforma Open Source oppure proprietaria, entrambe con grandi vantaggi e svantaggi da offrire alle aziende.

Piattaforme LMS Open Source

Un LMS basato su un sistema Open Source, come suggerisce il nome, è totalmente gratuito ed ha il grande merito di essere seguito da un bacino di sviluppatori molto ampio. Usualmente sono molto semplici da settare e il codice può essere facilmente condivisibile con altri. Meno positivi sono un’assistenza praticamente assente e una poca dedizione ai siti web per le imprese.

Piattaforme LMS Proprietarie

Un LMS Proprietario, invece, offre una migliore documentazione, un’ottima assistenza nella gran parte dei casi e delle relazioni dirette con il venditore. Le note dolenti invece sono incentrate su un costo spesso alto e delle limitazioni date dagli sviluppatori per le funzionalità interne.

Analisi delle necessità: un ottimo LMS offre i moduli per il bilancio delle competenze. Questo consiste nella gestione ottimale delle valutazioni e dei questionari all’interno delle prove di competenza. Grazie ai risultati di questa funzione le aziende possono immagazzinare informazioni utili per migliorare il proprio modo di interagire e lavorare.

Pianificazione: come è facile dedurre dai paragrafi precedenti una delle caratteristiche indispensabili per una piattaforma LMS è la capacità di pianificazione. Molti potrebbero pensare che tale funzionalità sia legata al semplice inserimento del materiale per la formazione e la proiezione dei corsi in orari determinati. In realtà i software migliori consentono di implementare dei moduli supplementari per la gestione di iscrizioni, sessioni, sedi e reminder.

I moduli definiti Ax Manager consentono di pianificare in modo perfetto le iscrizioni ai corsi, i corsi stessi e la formazione online in modo snello e veloce. Grazie alla programmazione informatica si possono effettuare comunicazioni ai gruppi di lavoro riguardo non solo le attività ma anche, per esempio, nella visualizzazione di posti non occupati in aula.

I moduli per i reminder invece si occupano di tutte quelle informazioni di servizio atte alla fruizione dei corsi. Aggiornano gli iscritti di cambiamenti o possibili comunicazioni e documentazioni da consegnare.

Un LMS ideale implementa tali funzionalità e ne consente un utilizzo semplice e intuitivo, anche a coloro che sono meno esperti nell’ambito digitale.

Esigenze grafiche in una piattaforma LMS

Corsi: la scelta di una piattaforma Learning Management System può essere legata anche alle esigenze grafiche. Non tutti necessitano di grafiche formali e magari vogliono investire su piattaforme che diano agli iscritti un impatto estetico rilevante. In questo caso è importante valutare, prima di puntare su una piattaforma di questo tipo, le homepage personalizzate di tale LMS.

L’immagine di un brand e la sua brand identity sono essenziali per fidelizzare la clientela e farla sentire parte di qualcosa di diverso dal solito corso di formazione a cui sono abituati.

Consigliamo di optare per una soluzione che offra template di qualità e di immediata sinergia con lo spettatore per i corsi da seguire. Come è facile dedurre sebbene le piattaforme LMS Open Source siano affidati a un’infinità di sviluppatori, è nelle offerte a pagamento che si trovano le grafiche più accattivanti e in gran parte dei casi categorizzate per aziende e corsi specializzati.

Un LMS ideale però non deve essere ricercato necessariamente nelle piattaforme Proprietarie. A volte la soluzione perfetta può trovarsi anche nel sistema Open Source meno conosciuto.

Il manager digitale in una piattaforma LMS

Manager digitale: Se le caratteristiche fino a ora elencate rappresentano le basi per la pianificazione di un corso di formazione, il manager digitale proietta chi sta scegliendo una piattaforma LMS leggermente oltre.

il manager digitale in una piattaforma LMSPer un’azienda che ha l’esigenza di organizzare al meglio le proprie attività lavorative ma vuole, grazie a queste ultime, migliorarsi nel corso del tempo, è essenziale ricercare una piattaforma che abbia una funzione di Manager digitale efficace e produttiva. Tale funzione consente di monitorare in modo selettivo le attività degli utenti, rappresentando con grafiche pulite e semplici da decifrare, se questi abbiano iniziato, completato o mai iniziato il corso di formazione.

Questo strumento dà modo di classificare gli utenti migliori e di valutare oggettivamente le varie fasi evolutive del corso di formazione. Migliori saranno i software di rilevamento delle informazioni e maggiori risulteranno le possibilità di incrementare l’intero processo di apprendimento e sviluppo.

Costi per le piattaforme LMS e limiti

Preso atto delle qualità, delle funzionalità, dei vantaggi e delle potenzialità di una piattaforma LMS è lecito domandarsi quanto possa costare. Affinché si possano definire i limiti del costo di un sistema LMS è opportuno sottolineare che vi sono due differenti approcci: installare un LMS sul server del fornitore e installare un LMS sul server del cliente.

Con un’installazione sul server del cliente si ha maggiore sicurezza e facilità nella manutenzione ma il costo iniziale è significativo. Mentre un’installazione sul server del fornitore induce a formule di pagamento variabili a seconda delle proprie necessità.

L’acquisto di un servizio LMS può variare a seconda delle esigenze del cliente, questo perché ogni fornitore cerca di adattarsi a ciò che è meglio per la tipologia di impiego. Possiamo però stabilire quattro principali soluzioni di acquisto di una piattaforma LMS: pagamento per iscritti, pagamento per iscritti attivi, pagamento progressivo e abbonamento.

Pagamento per iscritti: maggiore è il numero di iscritti alla piattaforma e più sarà alto il costo. Usualmente i rivenditori più importanti stabiliscono una cifra pari a 5 € per ogni iscritto.

Pagamento per iscritti attivi: questa tipologia di pacchetto considera nel versamento da pagare tutti coloro che parteciperanno in modo attivo ai corsi di formazione. Tale meccanica è utilizzata da coloro che non conoscono il numero preciso di persone partecipanti ai corsi. Il costo parte da 10 € e sale a seconda dell’hosting.

Pagamento progressivo: dopo aver pagato una quota iniziale al crescere degli iscritti fuori quota si aggiunge un costo supplementare. Quest’ultimo identificabile con una cifra variabile tra 1-10 €.

Abbonamento: con una quota fissa, annuale o mensile si acquista la licenza per l’utilizzo in un periodo determinato.

Le 5 migliori piattaforme LMS: quale scegliere

Oggi sono numerose le piattaforme LMS degne di una menzione. Sono poche però quelle che possono esaudire i maggiori requisiti di una piccola e media azienda.

Google Classroom

Il motore di ricerca più importante del mondo mette a disposizione la sua piattaforma. Grazie alla G Suite for Education è possibile ricreare un’area dedicata ai corsi di formazione.

Docebo

Tra le più celebri LMS questa piattaforma gestisce corsi di formazioni per aziende top come  Bloomberg: strumenti di terze parti eccellenti e ideali per negozi online.

Talent LMS

Chi cerca una soluzione in cloud troverà in questa piattaforma la soluzione ideale: ottimizzata per i dispositivi mobile e molto semplice da utilizzare.

Moodle

Piattaforma LMS Open Source eccellente che ha una community estremamente attiva.

Tutoràmi

Tra le soluzioni più giovani e moderne figura questa piattaforma: ideale per la didattica a distanza e per grafiche di ottimo livello.

Lascia un commento