Software PLM: i 5 migliori del 2022, caratteristiche e quale scegliere

Software PLM: la gestione del ciclo di vita del prodotto (in inglese Product Life Management, da cui la sigla PLM) è un processo in cui le aziende possono tracciare, controllare e influenzare l’introduzione e la crescita del proprio prodotto per mantenerlo rilevante sul mercato il più a lungo possibile.

Cosa sono i software PLM

Un software PLM invece è un sistema che riunisce in un’unica piattaforma tutte le attività e i gruppi coinvolti nel ciclo di vita dello sviluppo del prodotto.

Per qualificarsi nella categoria PLM, un prodotto deve:
– gestire i dati del prodotto durante tutto il suo ciclo di vita;
– fornire un hub centralizzato per i dati di prodotto
– avere strumenti di automazione per aumentare l’efficienza.

A cosa servono i software PLM

Le aziende utilizzano i software PLM per aumentare la produttività e la collaborazione, migliorare la qualità, rafforzare la creatività e ridurre il time-to-market di un prodotto.

Vengono utilizzati in vari settori, per aiutare a integrare dati e documenti, sistemi aziendali e persone coinvolte nel processo di creazione del prodotto.

Essi, inoltre, consentono alle persone coinvolte di tracciare sistematicamente tutti i cambiamenti che un prodotto subisce durante tutto il suo sviluppo.

A cosa servono i software PLM

Secondo alcune stime, il mercato dei software PLM dovrebbe crescere fino a 75,87 miliardi di dollari entro il 2022. Questo perché le soluzioni PLM hanno un ruolo centrale nella gestione dello sviluppo, della progettazione e della commercializzazione di un prodotto dall’inizio alla fine. Il loro utilizzo offre alle aziende un vantaggio strategico semplificando l’implementazione e fornendo un ROI (ritorno sull’investimento) più elevato.
In un’epoca in cui l’innovazione è fondamentale per la sopravvivenza e il successo dell’azienda, il PLM quindi svolge un ruolo fondamentale nell’aiutare i produttori a sviluppare la prossima generazione di prodotti, a costi inferiori e con un time-to-market più rapido.
Il PLM infine impedisce inoltre a progettisti e ingegneri di operare in un vuoto disconnesso, fornendo loro informazioni come feedback di clienti e analisti sui prodotti attuali, dati sulle prestazioni dei prodotti sul campo e visibilità sui limiti dei processi a valle come la produzione.

Come funzionano i software PLM

La gestione del ciclo di vita del prodotto (PLM) è un sistema aziendale che fornisce il controllo del record del prodotto in tutte le fasi di sviluppo, dall’ideazione alla progettazione fino alla produzione. I sistemi PLM permettono processi di modifica automatizzati attraverso i quali le aziende possono gestire in tempo reale le decisioni chiave sui prodotti.

Come funzionano i software PLM

Un sistema PLM offre a progettisti e ingegneri l’accesso ai dati critici di cui hanno bisogno in tempo reale e gestisce questi dati di prodotto in tutte le fasi del ciclo di vita di sviluppo del prodotto.

I vantaggi di un software PLM

L’ uso dei software PLM offre numerosi vantaggi:

Raccoglimento e connessione dei dati di un prodotto durante tutto il suo ciclo di vita

In un sistema, i dati provenienti da qualsiasi fonte possono essere collegati e uniti in tempo reale. Ciò consente di mantenere una fonte completa e unica di dati e informazioni, collegati dall’inizio fino alla fine del ciclo di vita del prodotto.

Collaborazione interfunzionale e comunicazione efficiente

Il PLM migliora la collaborazione interfunzionale e l’efficienza nella comunicazione. Ciò è particolarmente rilevante nella fase iniziale di sviluppo del prodotto, dove ci sarà molta collaborazione e coordinamento con i diversi dipartimenti.

Migliore qualità e produzione più efficiente

Un sistema PLM può migliorare la qualità fornendo un accesso centralizzato ai dati e riducendo il time-to-market di un nuovo prodotto dopo che è stata apportata una modifica. L’implementazione di un sistema PLM può ridurre il numero di iterazioni nel processo di progettazione, cosa particolarmente utile durante la progettazione di prodotti complessi.

Precisione delle previsioni migliorata, inventario ridotto e meno interruzioni di magazzino

Un ciclo del prodotto più rapido è più vantaggioso per un’azienda dal punto di vista finanziario e in termini di posizione di mercato. Poiché le fasi del ciclo di progettazione e sviluppo vengono ridotte, l’impatto sull’inventario viene ridotto.

Gestione più efficace della filiera

Un unico database di prodotti di origine migliorerà in modo significativo la gestione della catena di approvvigionamento. Il sistema PLM reperirà automaticamente i componenti corretti per un prodotto in fase di sviluppo e valuterà la sostituzione dei componenti in base alla criticità di componenti specifici. Ciò migliorerà i tempi di consegna e garantirà che i prodotti rimangano in linea con l’obiettivo. Un sistema PLM integrato consentirà inoltre alle aziende di tenere traccia di come i componenti si muovono durante il processo di distribuzione.

Maggiore soddisfazione del cliente e minori rischi del prodotto

Dal punto di vista del cliente, tutto ciò si traduce in riduzione dei tempi di sviluppo dei prodotti, miglioramento della qualità del prodotto e maggiore soddisfazione del cliente. Inoltre, ci sono notevoli risparmi sui costi che derivano da un minor rischio associato allo sviluppo del prodotto.

Come scegliere un software PML: vantaggi e funzionalità

Per scegliere il miglior software di Product Lifecycle Management (PLM) per la propria azienda si deve prestare attenzione ad alcuni aspetti.

  1. Sappi cosa stai cercando. Avere una discussione introspettiva e comprendere le tue esigenze ti eviterà di andare nella direzione sbagliata e renderà il processo di selezione del tuo fornitore solo più efficiente. Determina cosa vuoi da un sistema PLM e che cosa gli obiettivi a breve e lungo termine; tali requisiti possono essere determinati in base a tre criteri: implementazione, adozione e supporto.
  2. Procedi per gradi. Una volta decisi i tuoi requisiti, potrai contattare i fornitori di soluzioni PLM. In primo luogo, seleziona i fornitori che soddisfano le tue esigenze funzionali e tecnologiche, poi restringi il campo ai fornitori che mostrano prove di esperienza nel tuo settore e una capacità genuina di comprendere le tue esigenze e cogliere le tue sfide.
  3. Coinvolgi i gruppi internamente. Organizza il processo di valutazione sulla base di un piano forte con un team interfunzionale, che può aiutarti a identificare i problemi che ti sono sfuggiti e può indicarti le funzionalità che considerano prioritarie.
  4. Verifica l’usabilità. Il sistema dovrebbe essere intuitivo, facile da usare e da imparare.
  5. Determina i requisiti funzionali, ovvero la gestione della conformità, l’integrazione con sistemi specifici e il loro livello di supporto

Costi di un software PLM e limiti

Prima che le organizzazioni possano sfruttare appieno i vantaggi dell’approccio PLM, devono rendersi conto dei limiti delle odierne soluzioni software PLM.

Modificare un sistema PLM a livello aziendale è molto difficile, e ciò comporta l’incapacità di adattarsi rapidamente.

Abbracciare pienamente il PLM si rivela una sfida sia per le organizzazioni di prodotti che per i fornitori di tecnologia. Le società di software PLM possono integrare alcune modifiche con relativa velocità. Tuttavia, le aziende che utilizzano la tecnologia sono lente ad adottare i cambiamenti.

I sistemi PLM rigidi comportano perdite di tempo o soluzioni alternative costose. Le soluzioni software PLM sono strutture rigide. Al contrario, i team di ingegneri hanno bisogno di una soluzione flessibile e adattabile per lavorare in modo efficiente. Ciò innesca un meccanismo in cui i team di prodotto ritengono che i sistemi PLM ostacolino il progresso; quindi, spesso trovano soluzioni alternative che potrebbero alterare la catena di produzione e quindi influire negativamente sul risultato finale.

Informazioni utili dai software PLM

Una prospettiva software ostacola la risoluzione dei problemi. I dati inseriti nel software PLM devono essere di alta qualità per poter restituire informazioni preziose. E i decisori devono utilizzare i dati in modo efficiente. In ambienti dinamici del team, le persone in sedi sparse (spesso in organizzazioni diverse) devono collaborare per prendere decisioni rapidamente. Quando sorgono problemi di progettazione, è facile incolpare il software PLM, ma questa è una visione ristretta. I team infatti devono valutare il software PLM, i metodi di progettazione e la qualità dei dati per determinare la vera causa principale. La personalizzazione richiesta spreca risorse aziendali.

Costi di un software PLM e limiti

Non esiste una soluzione valida per tutti quando si tratta di software o processi PLM. Le aziende in genere desiderano configurare e personalizzare il software PLM in base alle proprie esigenze. Tuttavia, una personalizzazione più approfondita richiede la scrittura di nuovo codice, processo estremamente laborioso.

I file incompatibili richiedono un lavoro amministrativo eccezionale. Le organizzazioni dell’industria manifatturiera creano e gestiscono spesso le informazioni nei propri formati. Pertanto, quando gli utenti devono condividere tali informazioni all’interno di un’organizzazione o con partner esterni, ma i formati sono raramente compatibili. Per convertire il file, gli utenti devono passare attraverso un processo che richiede tempo e può spesso comportare la perdita di alcuni dati. Inoltre, la conversione richiede lavoro extra sull’utente, interrompendo e distraendo dalla pressante consegna dei prodotti.

I 5 migliori software PLM (aggiornamento 2022)

Upchain PLM

Si tratta di un software destinato alle piccole e medie imprese impegnate nella progettazione, produzione e manutenzione di un prodotto. Il software è basato su cloud, si integra facilmente con gli strumenti CAD e i sistemi aziendali più utilizzati, collega il processo di sviluppo del prodotto dall’ideazione alla produzione, rendendo più funzionale la gestione del processo e rimuove le barriere alla collaborazione aumentando l’efficienza e la resilienza.

Arena PLM

Scelto già da 1300 clienti, il software PLM di Arena è stato creato appositamente per affrontare le moderne sfide di sviluppo dei prodotti di oggi. È in oltre in grado di aiutare i team interni e i partner della catena di fornitura a rimanere coordinati e in comunicazione per accelerare il lancio dei prodotti.
Grazie alle sue caratteristiche, la soluzione di gestione del ciclo di vita del prodotto di Arena è una scelta ideale anche per le aziende di prodotti globali.

Fusion 360 Manage

Questo software PLM permette di mettere in collegamento i vari reparti coinvolti nella realizzazione di un prodotto, anche qualora essi si trovino in zone geografiche diverse. Si tratta inoltre di un software estremamente agile, che non necessita di aggiornamenti ed, essendo dotata di un API aperta, si integra facilmente con i sistemi già utilizzati dall’azienda.

Oracle Fusion Cloud PLM

Questo software ti permette di costruire una pipeline di innovazione alimentata da un flusso costante di idee di alto valore che possono essere tradotte in offerte redditizie, di gestire e coordinare i dati e i processi di sviluppo prodotto per accelerare il time-to-market bilanciando costi, qualità e conformità e infine commercializzare rapidamente prodotti con produzione sincronizzata tra siti di produzione globali e partner.

Omnify Empower PLM

Omnify fornisce un’unica posizione sicura per gestire tutte le informazioni sui prodotti come parti, documenti, modifiche tecniche e distinte base. Il software può essere distribuito on-premise o nel cloud e offre un’integrazione diretta con i sistemi di progettazione e aziendali già esistenti.

Lascia un commento