Business intelligence

Brainware nasce nel luglio del 1990 dall’iniziativa di Mauro Vassena, al tempo CFO di un gruppo metalmeccanico lombardo.

Dopo aver introdotto, implementato ed utilizzato nella azienda nella quale operava una soluzione di supporto ai processi decisionali (allora chiamati EIS e DSS ovvero Executive Information System e Decision Support System) un numero crescente di imprese gli faceva visita per scoprire la soluzione realizzata.

Questo interesse dilagante ha spinto Mauro Vassena a costituire una società con l’obiettivo di realizzare e fornire e assistere soluzioni a supporto delle decisioni aziendali.
Un “passaggio di lato di scrivanie”, come dice Vassena, che ha lasciato inalterato lo spirito improntato alla risoluzione dei bisogni del cliente con un’esperienza consolidata nelle tematiche di Controlling e Management.

Sede:

Via Fratelli Cairoli, 59 – 23900 – Lecco

Cosa Facciamo

SoftwareL

Soluzioni DEPM analytics
Soluzione BI/CPM per l'area vendite

ServiziL

Business Intelligence
Soluzioni DEPM analytics
Soluzione BI/CPM per l'area vendite
Retail
Consulenza

I nostri prodotti

dEPM BSA RetailL

COSA PERMETTE DI GESTIRE
1. Attività di ‘Finance Analysis’ mediante la gestione dei processi di ‘closing’, la produzione del Reporting Package (Profit&Loss, Balance Sheet, Cash Flow) e delle ‘Dashboard & KPI Finance’

2. Gestione delle tipicità del settore ovvero: l’organizzazione di vendita in settori reparti e l’elevata numerosità tipica del settore (referenze, numero di fornitori)

3. Gestione Accordi Quadro ,•Gestione poste extra contratto,Gestione contratto in simulazione,•Analisi redditività e inflazione , calcolo del maturato e dei premi ,Gestione proposte di fatturazione , Interfaccia con i sistemi contabili (Sap/sistemi proprietari)

4. Determinazione della marginalità per settore, reparto e referenza, sia in logica direct costing che full costing gestendo i concetti di parità (like-for-like)

5. Allocazione dei costi per il calcolo della profittabilità per settore, reparto e referenza, in modalità totalmente gestibili dall’utente

6. Gestione del processo di budget economico integrato: budget delle vendite, budget acquisti, pianificazione delle scorte, budget dei costi fissi per area di responsabilità, budget degli investimenti, ristrutturazione e apertura punti vendita

7. Budget finanziario (cash flow e posizione finanziaria netta) e calcolo stato patrimoniale di previsione per società e consolidato

8. Profitability Analysis, mediante l’analisi dettagliata delle vendite e della marginalità per prodotto e linea, punto vendita, settore, ecc. applicando le logiche del direct costing e/o del full costing e le metodologie di valorizzazione costi a standard

dEPM BBI CPG Consumer goodsL

1. Attività di ‘Finance Analysis’ mediante la gestione dei processi di ‘closing’, la produzione del Reporting Package (Profit&Loss, Balance Sheet, Cash Flow) e delle ‘Dashboard & KPI Finance’ sia di singola società che consolidato (civilistico e gestionale)

2. Supporto dei processi di budget e forecast commerciale e marketing con particolare attenzione alla politica degli sconti (in e fuori fattura), ai listini e alle promozioni, supportando la direzione commerciale nei processi di negoziazione con i Buyer della GDO

3. Determinazione del costo di prodotto con le logiche tipiche di settore (costi di logistica, stagionatura, calo peso, confezionamento, distribuzione, marketing, ecc.), permettendo la determinazione dello stesso partendo da ogni singolo lotto di produzione

4. Raccolta degli ordini dai clienti, gestione delle promozioni e degli sconti in e fuori fattura, permettendo un significativo alleggerimento del carico di lavoro e della complessità dell’ERP aziendale, una decisa anticipazione del momento di controllo e un valido strumento di lavoro alla forza vendita

5. Simulazione del costo di prodotto in tutte le sue componenti, attraverso l’aggiornamento delle strutture distinte base e cicli di produzione in vigore, il congelamento delle distinte base e cicli di produzione di budget, la simulazione di costo con strutture di distinte base e cicli di lavorazione alternative

6. Comprensione delle performance di produzione con particolare riguardo ai costi di prodotto, al consumo dei materiali, al controllo dell’efficienza produttiva, ai costi di stagionatura e logistica, all’analisi dei tempi di attraversamento e impatto sul capitale circolante netto

7. Quadratura fra conto economico ad esistente iniziali, acquisti e rimanenze con quello a costo del venduto con analisi delle varianze verso i periodi precedenti e verso le versioni di budget e forecast

8. Gestione del processo di budget economico integrato: budget delle vendite, esplosioni dei fabbisogni, budget acquisti, pianificazione delle scorte, budget costi diretti, budget dei costi fissi per area di responsabilità, budget degli investimenti

9. Budget finanziario (cash flow e posizione finanziaria netta) e calcolo stato patrimoniale di previsione per società e consolidato

10. Profitability Analysis, mediante l’analisi dettagliata delle vendite e della marginalità per prodotto e linea, cliente, insegna, brand, agente, ecc. applicando le logiche del direct costing e/o del full costing e le metodologie di valorizzazione costi a standard

dEPM BBI FashionL

COSA PERMETTE DI GESTIRE
1. Attività di ‘Finance Process & Analysis’ mediante la gestione dei processi di ‘closing’, la produzione del Reporting Package (Profit&Loss, Balance Sheet, Cash Flow) e delle ‘Dashboard & KPI Finance’ sia di singola società che consolidato (civilistico e gestionale)

2. Gestione delle tipicità di settore: brand, collezione, stagione e la elevata numerosità delle informazioni dovuta alla taglia/colore

3. Determinazione di conti economici per i differenti canali di vendita (wholesales, retail, ecc.) , per stagione ecc. giungendo alla redditività di ogni punto vendita

4. Gestione dei concetti di parità (like-for-like) applicati a tutte le dimensioni di business

5. Allocazione dei costi per il calcolo della profittabilità di linea prodotto, brand, canale in modalità totalmente gestibili dall’utente

6. Gestione dei concetti di “Flow through margin” con determinazione ed elisione dei margini intercompany lungo i flussi logistici

7. Quadratura fra conto economico ad esistente iniziali, acquisti e rimanenze con quello a costo del venduto con analisi delle varianze verso i periodi precedenti e verso le versioni di budget e forecast

8. Gestione del processo di budget economico integrato: budget delle vendite, esplosioni dei fabbisogni, budget acquisti, pianificazione delle scorte, budget costi diretti, budget dei costi fissi per area di responsabilità, budget degli investimenti

9. Budget finanziario (cash flow e posizione finanziaria netta) e calcolo stato patrimoniale di previsione per società e consolidato

10. Profitability Analysis, mediante l’analisi dettagliata delle vendite e della marginalità per prodotto, cliente, brand, canale, mercato, ecc. applicando le logiche del direct costing e/o del full costing e le metodologie di valorizzazione costi a standard

dEPM BBI ManufacturingL

COSA PERMETTE DI GESTIRE
1. Attività di ‘Finance Process & Analysis’ mediante la gestione dei processi di ‘closing’, la produzione del Reporting Package (Profit&Loss, Balance Sheet, Cash Flow) e delle ‘Dashboard & KPI Finance’ sia di singola societa sia consolidato (civilistico e gestionale)

2. Profitability Analysis, mediante l’analisi dettagliata delle vendite e della marginalità per prodotto, cliente, business unit, commessa, canale, mercato, ecc. applicando le logiche del direct costing e/o del full costing e le metodologie di valorizzazione costi a standard

3. Comprensione delle performance di produzione con particolare riguardo ai costi di prodotto, al consumo dei materiali, al controllo dell’efficienza produttiva, all’analisi tempi di attraversamento e impatto sul capitale circolante netto, alla verifica di saturazione per plant, centri di costo, centri di lavoro

4. Gestione del processo di budget economico integrato: budget delle vendite, esplosioni dei fabbisogni, budget acquisti, pianificazione delle scorte, budget costi diretti, budget dei costi fissi per area di responsabilità, budget degli investimenti

5. Budget finanziario (cash flow e posizione finanziaria netta) e calcolo stato patrimoniale di previsione per società e consolidato

6. Simulazione del costo di prodotto in tutte le sue componenti, attraverso l’aggiornamento delle strutture distinte base e cicli di produzione in vigore, il congelamento delle distinte base e cicli di produzione di budget, la simulazione di costo con strutture di distinte base e cicli di lavorazione alternative

7. Analisi di trend e comprensione delle varianze tra dati consuntivi e target, scomponendole nelle determinati (delta prezzo, delta volume, delta cambi, delta mix, delta costo, delta efficienza, delta struttura, delta mix)

8. Quadratura fra conto economico ad esistente iniziali, acquisti e rimanenze con quello a costo del venduto con analisi delle varianze verso i periodi precedenti e verso le versioni di budget e forecast.

Business intelligence