Come scegliere la migliore piattaforma di Marketing Automation?

I software di Marketing Automation sono in grado di automatizzare i processi di marketing della vostra azienda. Queste piattaforme hanno l’obiettivo di convertire gli utenti in lead e di aumentare le vendite. Per esempio, se un utente torna più volte su una pagina del vostro sito, che contiene le specifiche di un prodotto o servizio offerto dall’azienda, i processi di marketing automation lo inseriscono automaticamente in una lista di contatti che riceverà altri contenuti informativi riguardanti quel prodotto o servizio. 

Di seguito le principali funzionalità delle piattaforme di marketing automation presenti sul mercato:

  • Progettare e-mail, landing page e form di registrazione per generare lead e alimentare i lead esistenti;
  • Registrare le risposte contenute nei moduli di registrazione;
  • Monitorare l’utente che visita il sito web, registrando le pagine visitate e il tempo di permanenza;
  • Gestire le campagne di lead nurturing: inviare messaggi personalizzati separatamente per diversi i diversi target; cambiare la sequenza dei messaggi in base al comportamento dei contatti;
  • Attribuire un punteggio per ogni persona contenuta nel database, relativamente all’azione eseguita e alle regole stabilite in fase di set up del software (lead scoring);
  • Eseguire una completa e approfondita attività di reporting;
  • Integrazione con il CRM
  • Utilizzare i social per il lancio delle campagne. Le funzionalità avanzate permettono anche di ottenere feedback tra i competitor e la creazione di hashtags;
  • Funzione che permette di inviare reminder o messaggi promozionali tramite Sms. Le funzioni avanzate consentono di geolocalizzare i clienti ed inviare Sms a coloro che si trovano nelle vicinanze di luoghi, negozi e aziende in target.

Esistono però degli elementi chiave da tenere in considerazione prima di acquistare una soluzione di Marketing Automation, tra cui:
Costi iniziali e totali. Molti software di Marketing Automation includono una tariffa di set up, ma a volte saranno presenti costi aggiuntivi per la formazione del personale sull’utilizzo del software o anche per le varie integrazioni successive al setup.
Sono comunque programmi di valore e ovviamente i costi sono piuttosto elevati.

Dimensioni dell’azienda consigliate. Considerando il costo e il numero di lead che il sistema è in grado di gestire, è necessario stabilire se una piattaforma di marketing automation è adatta alla dimensione della propria azienda o meno.

Scalabilità. La maggior parte dei software di marketing è scalabile, in quanto vengono eseguiti su un modello SaaS (Software-as-a-Service). Ciò significa che si paga ogni mese l’accesso alle funzionalità e ai dati che sono stati inseriti nel sistema.

Funzionalità. Il software di Marketing Automation può essere suddiviso in tre categorie:

  • Specifica per canale: questi software sono focalizzati su un tipo di attività, ad esempio la creazione e l’invio di e-mail. Dovrebbero essere integrati con altre soluzioni, ma sono funzionalità che sono in genere a basso costo.
  • Middle/Bottom Funnel: alcune delle piattaforme più grandi rientrano in questa categoria e sono utili per acquisire lead e messaggistica, ma non per creare una domanda iniziale e di crescita.
  • Full Funnel: si tratta di piattaforme complete che sfruttano “l’inbound marketing”, attraverso cui si tiene conto delle strategie SEO per promuovere interesse e coinvolgimento negli utenti.

Uso semplice e intuitivo. Il programma deve essere semplice da usare e compatibile con i software già in uso dall’azienda.

Personalizzazione. La parte più importante di un programma di Marketing Automation è la personalizzazione in base alle proprie esigenze e preferenze di utilizzo. Se si dispone di dati proprietari da monitorare, è necessario verificare questo attributo prima dell’acquisto.

Integrazione dei dati. Sebbene le integrazioni con le altre piattaforme stanno diventando sempre più comuni, ci sono molti casi in cui una piattaforma potrebbe non avere la possibilità di integrarsi con ogni altro software dell’azienda (CRM, ERP, ect). Per questo è giusto assicurarsi che abbia accesso alle API in modo che gli sviluppatori possano collegarlo a qualsiasi altra app o programma. I sistemi necessari per l’integrazione possono aumentare i costi di manutenzione.

Sicurezza dei dati. Una sicurezza avanzata dei dati viene solitamente offerta nei pacchetti “Enterprise”, che sono i più costosi. Gli altri piani non avranno quindi il livello di crittografia che soddisfa un certo numero di standard aziendali.


Lascia un commento