Software Vpn: i 5 migliori del 2021, caratteristiche e quale scegliere

Negli ultimi anni, grazie ai software Vpn, è possibile lavorare da casa, o anonimizzare la propria connessione internet per maggior sicurezza.

Nelle prossime righe esamineremo caratteristiche, vantaggi e i migliori programmi vpn per utenti esperti e meno esperti.

Cos’è un software Vpn

Una rete privata virtuale (Vpn) offre privacy e anonimato online creando una rete privata da una connessione Internet pubblica. Le Vpn mascherano l’indirizzo di protocollo Internet (IP) in modo che le azioni online siano praticamente irrintracciabili. Ancora più importante, i servizi VPN stabiliscono connessioni sicure e crittografate per fornire una maggiore privacy persino di un hotspot Wi-Fi protetto.
Sebbene la definizione possa essere sintetizzata in poche righe, in realtà l’approccio a tale tematica si estende notevolmente quando si analizzano le categorie disponibili per questa tipologia di software. Affinché le argomentazioni non risultino troppo dispersive è possibile semplificare il ragionamento dividendo i software Vpn in due macrocategorie: software per smart working e software per anonimizzare la connessione.

Software Vpn per smart working

Una rete privata virtuale (Vpn) è un servizio di sicurezza Internet che crea una connessione crittografata tra i dispositivi dell’utente e uno o più server. Le Vpn possono connettere in modo sicuro un utente alla rete interna di un’azienda o alla rete Internet pubblica.

Software Vpn per smart workingLe aziende in genere utilizzano una Vpn per consentire ai dipendenti remoti di accedere ad applicazioni e dati interni o per creare un’unica rete condivisa tra più sedi. In entrambi i casi, l’obiettivo finale è impedire che il traffico Web, in particolare il traffico contenente dati proprietari, venga esposto su Internet aperto.

Perché le Vpn sono necessarie per raggiungere questo obiettivo? Prendiamo ad esempio i dipendenti remoti. Quando i dipendenti lavorano in sede, possono connettere il proprio computer e dispositivo mobile direttamente alla rete interna dell’azienda. Tuttavia, se un dipendente lavora in remoto, la sua connessione a quella rete interna deve avvenire tramite l’Internet pubblica, esponendo potenzialmente il suo traffico ad attacchi sul percorso e altri metodi di spionaggio su dati sensibili. Crittografare quel traffico con una Vpn aziendale o un altro servizio di sicurezza lo protegge da sguardi indiscreti.

Software per anonimizzare la connessione

Non è un segreto dove vai su Internet. Il tuo provider di servizi Internet e il tuo browser Web possono tenere traccia di tutto ciò che fai su Internet. Molti dei siti Web visitati possono anche conservare una cronologia. I browser Web possono tenere traccia della cronologia delle ricerche e collegare tali informazioni al tuo indirizzo IP.

Ecco due esempi del motivo per cui potresti voler mantenere privata la cronologia di navigazione. Forse hai una condizione medica e stai cercando sul web informazioni sulle opzioni di trattamento. Senza una Vpn, hai condiviso automaticamente tali informazioni e potresti iniziare a ricevere annunci mirati che potrebbero attirare ulteriore attenzione sulla tua condizione.

O forse vuoi solo valutare i biglietti aerei per un volo il mese prossimo. I siti di viaggio che visiti sanno che stai cercando dei biglietti e potrebbero mostrare tariffe che non sono le più economiche disponibili.

Questi sono solo alcuni esempi isolati. Tieni presente che il tuo provider di servizi Internet potrebbe essere in grado di vendere la tua cronologia di navigazione. Anche i cosiddetti browser privati ​​potrebbero non essere così privati.

A cosa serve un software Vpn

Hai davvero bisogno di una Vpn? Sia che tu stia lavorando da remoto o che tu voglia semplicemente proteggere i tuoi dati e la privacy su Internet, la risposta breve è sì, lo fai. Una Vpn crea una connessione crittografata tra te e i siti web che visiti, mantenendo le tue informazioni al sicuro anche quando ti colleghi a una rete Wi-Fi pubblica.

A cosa serve un software Vpn

Come funziona un software Vpn

Una connessione Vpn stabilisce una connessione sicura tra te e Internet. Tramite la Vpn, tutto il tuo traffico dati viene instradato attraverso un tunnel virtuale crittografato. Questo nasconde il tuo indirizzo IP quando usi Internet, rendendo la sua posizione invisibile a tutti. Una connessione Vpn è anche sicura contro gli attacchi esterni. Questo perché solo tu puoi accedere ai dati nel tunnel crittografato e nessun altro può perché non ha la chiave. Una Vpn ti consente di accedere a contenuti con restrizioni regionali da qualsiasi parte del mondo. Molte piattaforme di streaming non sono disponibili in tutti i paesi. Puoi ancora accedervi utilizzando la Vpn.

Ora ci sono anche molti provider di connessioni Vpn per smartphone che mantengono anonimo il traffico dati mobile. Puoi trovare fornitori certificati nel Google Play Store o nell’App Store iOS. Tuttavia, ricorda che solo il tuo traffico dati su Internet è reso anonimo e protetto utilizzando una Vpn. La connessione Vpn non protegge da attacchi di hacker, trojan, virus o altri malware. Dovresti quindi fare affidamento su un ulteriore software antivirus affidabile.

I vantaggi nell’utilizzo di un software Vpn

Un software Vpn può nascondere molte informazioni che possono mettere a rischio la tua privacy. Eccone alcuni.

Indirizzo IP e posizione

Chiunque acquisisca il tuo indirizzo IP può accedere a ciò che stavi cercando su Internet e dove ti trovavi durante la ricerca. Pensa al tuo indirizzo IP come all’indirizzo di ritorno che avresti messo su una lettera. Riporta al tuo dispositivo.

Poiché una Vpn utilizza un indirizzo IP che non è il tuo, ti consente di mantenere la tua privacy online e di effettuare ricerche sul Web in modo anonimo. Sei anche protetto contro la raccolta, la visualizzazione o la vendita della cronologia delle ricerche. Tieni presente che la cronologia delle ricerche può ancora essere visualizzata se utilizzi un computer pubblico o uno fornito dal tuo datore di lavoro, dalla scuola o da un’altra organizzazione.

La posizione per lo streaming

La posizione per lo streamingPotresti pagare per servizi di streaming che ti consentono di guardare cose come gli sport professionistici. Quando viaggi all’estero, il servizio di streaming potrebbe non essere disponibile. Ci sono buone ragioni per questo, inclusi termini contrattuali e regolamenti in altri paesi. Anche così, una Vpn ti permetterebbe di selezionare un indirizzo IP nel tuo paese d’origine. Ciò probabilmente ti darebbe accesso a qualsiasi evento mostrato sul tuo servizio di streaming. Potresti anche essere in grado di evitare la limitazione dei dati o della velocità.

I dispositivi

Una Vpn può aiutarti a proteggere i dispositivi, inclusi computer desktop, laptop, tablet e smartphone da occhi indiscreti. I tuoi dispositivi possono essere i bersagli principali per i criminali informatici quando accedi a Internet, soprattutto se sei su una rete Wi-Fi pubblica. In breve, una Vpn aiuta a proteggere i dati che invii e ricevi sui tuoi dispositivi in ​​modo che gli hacker non possano controllare ogni tua mossa.

L’attività web – per mantenere la libertà su Internet

Una Vpn protegge dal fatto che il tuo provider di servizi Internet possa vedere la tua cronologia di navigazione. Quindi sei protetto se un’agenzia governativa chiede al tuo provider di servizi Internet di fornire registrazioni della tua attività su Internet. Supponendo che il tuo provider Vpn non registri la tua cronologia di navigazione (alcuni provider Vpn lo fanno), la tua Vpn può aiutarti a proteggere la tua libertà su Internet.

Come scegliere un software Vpn: vantaggi e funzionalità

Un modo intelligente per rimanere al sicuro quando si utilizza il Wi-Fi pubblico è utilizzare una soluzione Vpn. Ma qual è il modo migliore per scegliere una rete privata virtuale? Ecco alcune domande da porre quando scegli un provider Vpn.

Rispettano la tua privacy?

Lo scopo dell’utilizzo di una Vpn è proteggere la privacy, quindi è fondamentale che anche il tuo provider Vpn rispetti la tua privacy. Dovrebbero avere una politica di no-log, il che significa che non tracciano o registrano mai le tue attività online.

Eseguono il protocollo più recente?

OpenVPN offre una sicurezza maggiore rispetto ad altri protocolli, come PPTP. OpenVPN è un software open source che supporta tutti i principali sistemi operativi.

Impongono limiti ai dati?

A seconda dell’utilizzo di Internet, la larghezza di banda potrebbe essere un fattore decisivo per te. Assicurati che i loro servizi corrispondano alle tue esigenze controllando se otterrai una larghezza di banda completa e illimitata senza limiti di dati.

Dove si trovano i server?

Decidi quali posizioni dei server sono importanti per te. Se vuoi apparire come se stessi accedendo al Web da una determinata locale, assicurati che ci sia un server in quel paese.

Sarai in grado di configurare l’accesso Vpn su più dispositivi?

Se sei come il consumatore medio, di solito usi da tre a cinque dispositivi. Idealmente, saresti in grado di utilizzare la Vpn su tutti contemporaneamente.

Quanto costa?

Se il prezzo è importante per te, allora potresti pensare che una Vpn gratuita sia l’opzione migliore. Ricorda, tuttavia, che alcuni servizi Vpn potrebbero non costarti denaro, ma potresti “pagare” in altri modi, come ricevere pubblicità frequenti o far raccogliere e vendere le tue informazioni personali a terzi.

Se confronti le opzioni a pagamento con quelle gratuite, potresti scoprire che le Vpn gratuite non offrono:

  • i protocolli più aggiornati o sicuri
  • la larghezza di banda e le velocità di connessione più elevate agli utenti gratuiti
  • non hanno un tasso più elevato di disconnessione
  • non hanno tanti server in altrettanti paesi a livello globale
  • supporto

Ci sono molti punti da considerare quando scegli una Vpn, quindi fai i compiti per assicurarti di ottenere la soluzione giusta per le tue esigenze. Indipendentemente dal provider scelto, ti assicuriamo che una buona Vpn fornirà più sicurezza, privacy e anonimato online rispetto a un hotspot Wi-Fi pubblico.

Costi per un software Vpn e limiti

Il costo delle Vpn dipende da alcuni fattori, come:

  • Numero di dispositivi coperti
  • Limiti di utilizzo dei dati (o loro mancanza)
  • Numero di server a cui puoi connetterti
  • Netflix o capacità di torrenting
  • Durata del contratto

La maggior parte delle Vpn offre sconti se ti iscrivi per periodi di tempo più lunghi, ma le Vpn costano in media poco meno di 10 euro se ti iscrivi mensilmente. Tuttavia, tale costo scende in media di circa un euro se ti iscrivi per un anno e di circa due terzi se ti iscrivi per due o tre anni. Complessivamente, puoi pagare da circa 2 a 10 euro al mese, a seconda dei fattori di cui sopra.

Molte Vpn economiche non valgono la pena, soprattutto se puoi usarle su un solo dispositivo, su server che non consentono Netflix o per una quantità limitata di dati al giorno. Detto questo, solo perché una Vpn è economica non significa che sia cattiva. Esistono molte opzioni Vpn convenienti che soddisfano i nostri standard in termini di sicurezza, privacy e velocità.

Alcune Vpn economiche sono sicure, mentre alcune Vpn costose sono meno sicure e viceversa. In altre parole, il prezzo non determina il livello di sicurezza, quindi assicurati di giudicare ogni Vpn in base alle sue caratteristiche effettive piuttosto che al suo cartellino del prezzo.

I 5 migliori software Vpn: quale scegliere (aggiornamento 2021)

NordVPN

NordVPN è dotato di una doppia funzione Vpn che ti consente di inviare il tuo traffico online a due server Vpn, crittografando due volte le tue informazioni e offrendoti un ulteriore livello di privacy. Il servizio offre ai suoi abbonati annuali la possibilità di aggiungere un indirizzo IP dedicato per ulteriori 70 euro all’anno.

ExpressVPN

Sebbene abbia un prezzo elevato, con una delle tariffe mensili più costose e il piano annuale più costoso, la Vpn fornisce ai suoi utenti l’accesso a una rete di server che copre quasi 100 paesi.

CyberGhost

Un piano CyberGhost offre ai suoi utenti assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, sette connessioni simultanee e una garanzia di rimborso di 45 giorni, il periodo di tempo più lungo dei provider Vpn nella nostra offerta di valutazione.

SurfShark

Sebbene  la  rete di Surfshark sia più piccola di altre, il servizio Vpn compensa le funzionalità e la velocità.

IPVanish

IPVanish segnala un gran numero di indirizzi IP condivisi disponibili per l’uso.

Tuttavia, IPVanish non è compatibile con i servizi di streaming più popolari, come Netflix e Amazon Prime

 

Lascia un commento